Incentive

HOW WE THINK.

 

Secondo appuntamento con la nostra Viola, a cosa starà lavorando oggi? Ma, soprattutto, cosa starà gustando?

Oggi la sfida è davvero tosta: stiamo lavorando da qualche giorno al brief per un evento dedicato alla forza commerciale di una società di consulenza informatica.
L’azienda viene da un anno difficile, fatto di tagli e di forti cambiamenti, che sono andati di pari passo con la perdita di due clienti importanti.
Nel corso della giornata fuori ufficio che ci hanno dato il compito di organizzare, annunceranno l’acquisizione di un grosso nuovo cliente, che consoliderà il mercato in centro Italia e che aprirà nuove occasioni di farsi conoscere sul territorio. Il morale dei dipendenti non è alle stelle, anche se il clima che si respira da qualche mese a questa parte ci dicono essere migliorato. L’obiettivo è il rafforzamento di un clima di collaborazione positiva e ben motivata tra le risorse, che escono da un periodo con scarse energie.

Insomma, da questo contesto il passo è breve: si parla di team building.
Da quando, a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, è arrivato in Europa e in Italia, questa tipologia di attività di evento dedicato a gruppi della popolazione aziendale è stata declinata in tutte le salse. Ce ne sono e ce ne sono stati davvero di tutti i colori. La nota aspra di quando ne proponi – pensavo prima addentando il cucchiaino vuoto – è che sembra tutto già fatto… difficile stupire un pubblico abituato a forme di entertainment (anche interattivo) di ogni tipo.

Per fortuna che il gelato al limone mi ha dato una scarica di freschezza direttamente nel cervello: devo trovare la giusta selezione di proposte per un momento così delicato per lo slancio del prossimo periodo della squadra del cliente.

Progettare il programma di team building e le singole attività al suo interno è un campo in cui ci siamo fortemente specializzati: dalle regate veliche, alle cooking class, dalle più tradizionali giornate outdoor, alle proposte che sollecitano le abilità creative, passando per corsi di guida sicura e le gare su pista. Il pacchetto è potenzialmente infinito.
In questo caso mi serve freschezza e un format che possa risultare gradevole e coinvolgente anche per chi non ama mettersi in gioco in questo genere di attività. Qualcosa che sia davvero utile a chi vive la giornata, che coinvolga completamente gli ospiti e che al tempo stesso sia interessante. Altamente “digeribile”, succoso, che non appesantisca chi lo gusta e che aiuti a mandar giù ogni boccone passato. Gusto limone!

La ricerca è aperta ed è quasi il momento di rinfrescarmi la mente con una sessione di brain storming con il mio team: vediamo cosa ne verrà fuori. Intanto ci prepariamo alla gestione logistica, mettendo a punto check list che coprono un po’ tutte le aree di attività. Devo dire che, oltre che saper gestire bene il team building degli altri, anche noi sappiamo portare a termine un buon lavoro di squadra. Sia tra di noi che con i partner ai quali ci appoggiamo per la gestione specialistica delle attività che organizziamo. Soprattutto quando si parla di team building, infatti, è importante riuscire a scegliere i fornitori terzi più capaci per portare a termine la parte operativa dell’attività.
In questo, premia sempre la nostra presenza costante sul luogo dell’evento a supporto di istruttori, coordinatori e maestri esterni: avere la visione globale del programma, essere stati in prima linea per la progettazione dell’attività ed essere gli occhi del cliente rispetto ad ogni dettaglio che rischia di andare fuori tema, specialmente in eventi che muovono numeri consistenti di persone, fa davvero la differenza. Anche in termini di soddisfazione lato rapporto qualità/prezzo.
Adesso entro in riunione: mi frulla da un po’ un’idea, che sa di agrumi e che profuma di Sicilia… vediamo cosa verrà fuori dal nostro lavoro di squadra!

Read more about articoli della categoria Incentive

Come creare un'esperienza di virtual incentive gratificante

Ecco alcune idee da replicare per celebrare, motivare e premiare i tuoi dipendenti o collaboratori con un virtual incentive.

Viola e il gusto dei viaggi incentive: Mice cream al mango

Viola non si ferma e, di ritorno da Roma, ci parla dell'organizzazione di un viaggio incentive in Sud America, dopo aver addentato una cialda al mango nella capitale.

Eventi fantastici e dove trovarli – Il Grand Prix Harper 4

Eventi fantastici e dove trovarli è la serie di fantasia dal team di BCD Meetings & Events sulle vicende surreali del team di organizzazione di eventi aziendali e meeting. In questo episodio, la spericolata corsa del Grand Prix Harper 4 nel sistema Orios.

Eventi fantastici e dove trovarli – Il Torneo dell'Isola di Bremis

Eventi fantastici e dove trovarli è la serie di fantasia dal team di BCD Meetings & Events sulle vicende surreali del team di organizzazione di eventi aziendali e meeting. In questo episodio, uno scorcio sulla vita del cuoco Ort sull'isola immaginaria di Bremis